Di cosa ci occupiamo

 

Gli Educatori del gesto grafico A.E.D. – Associazione Europea Disgrafie :
– promuovono e sostengono l’abilità espressiva e comunicativa della scrittura, non sostituibile con le tecnologie alternative, quindi da tutelare
– focalizzano l’attenzione degli Insegnanti sulla prevenzione quale strumento mirato e specifico per rilevare precocemente carenze nell’apprendimento di base
– sensibilizzano e informano Genitori ed Insegnanti sull’importanza di promuovere attività e adottare materiali che fin dai primi anni di vita possano favorire la corretta impugnatura, postura e conduzione del gesto
– predispongono interventi mirati e individualizzati che recuperino le difficoltà di scrittura
– promuovono attività di ricerca e di studio
– collaborano con le Istituzioni di pertinenza

L’esercizio della professione di Educatore della scrittura si attua prevalentemente attraverso incontri individuali in cui si effettua:
– osservazione del soggetto
– bilancio grafo-motorio con elaborazione dei dati raccolti, analisi e classificazione delle difficoltà rilevate
– piano di rieducazione, con messa in atto di strategie di recupero e potenziamento tenendo conto delle individuali caratteristiche emotive e di apprendimento
– selezione di metodi, strategie, attività, giochi e materiali mirati
– monitoraggio in itinere della validità del percorso intrapreso
– nuova taratura, ove necessario, di modalità e strategie non dimostratesi vincenti
– aggiornamento regolare degli insegnanti curricolari sulle attività svolte e sui risultati ottenuti