AED ente qualificato dal MIUR per la formazione del personale della scuola secondo la direttiva 170/2016 (Prot. n.A00DGPER.7633)     I corsi AED hanno la certificazione qualit ISO (certificato DIMITTO n1971 ISO 9001)     AED proponente UNI della scheda normativa relativa alla figura professionale di "Educatore del gesto grafico"     AED iscritta nel registro delle personalit giuridiche della Prefettura di Massa (Rep. n.24)     AED affiliata a CNA professioni     UNIPOL: polizza assicurativa per tutti i soci coinvolti in attivit organizzative AED    

Torino 27 maggio 2017 – Alimentazione e difficoltà di apprendimento

L’importanza di una alimentazione corretta ed equilibrata per ricavare l’energia necessaria a crescere

Torino piazza S. Carlo

Luogo: TORINO, Hotel Genio, Corso Vittorio Emanuele II, 47

Data – orario: Sabato 27 maggio 2017, ore 10-17

Relatori:
Valentina Galizia, Dott.ssa in Biologia con esperienza nel campo della nutrizione e degli integratori alimentari
Simona Serravalle, laureanda in Scienze Infermieristiche con tesi sulla conoscenza, educazione e prevenzione all’alimentazione nell’obesità infantile

Presentazione: download

Per iscriversi: COMPILARE IL FORM allegando la ricevuta del bonifico

Info : aedpiemonte@disgrafie.eu – 340 9005445

Costi: Soci AED: 60 € entro il 15/05/2017* – Nuovi Soci : 85 € entro il 15/05/2017*, comprensivi di quota annuale di 25 euro per iscrizione all’associazione, valida fino al 31/03/2018

* tramite bonifico su c/c intestato a: Associazione Europea Disgrafie
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA
IBAN: IT60C0832703398000000015722

Nel corso della giornata verranno presentati e trattati i seguenti argomenti:

> Principi nutrivi dei diversi alimenti:

  • Glucidi (mono, di e polisaccaridi)
  • Lipidi (acidi grassi, gliceridi, cere, steridi e lipidi strutturali)
  • Proteine
  • Macroelementi
  • Oligoelementi
  • Vitamine

> Fabbisogno nutrizionale di un bambino in età evolutiva

> Difficoltà di apprendimento e disturbo dell’apprendimento:

  • DSA
  • ADHD o DDAI (Disturbi da deficit di attenzione e iperattività) – Alimentazione e geni coinvolti nell’ADHD

> Connessione tra cibo e disturbo di apprendimento:

  • Cibi sintetici
  • Contaminazione da mercurio
  • Le deficienze minerali
  • Additivi alimentari
  • Additivi coloranti (FD&C Giallo 5, FD&C Giallo 6 e lo sciroppo ad alto contenuto di fruttosio)

> Modello scorretto della dieta americana

> Ruolo di una corretta alimentazione nello sviluppo cerebrale del bambino:

  • Miglioramento delle capacità cognitive
  • Miglioramento della capacità di lettura

> Cibo come fattore determinante nel comportamento e nell’intelletto del bambino > Alimentazione come terapia per i bambini DSA

> Tra le cause dell’ADHD:

  • Alcol e fumo da parte della madre durante la gravidanza
  • Sensibilità alimentari IgE mediate
  • Intolleranze

> Diete speciali per bambini ADHD con:

  • Integratori vitaminici o multiminerali
  • Acidi grassi essenziali
  • Integratori erboristici
  • Omeopatia

> Alimentazione come “prevenzione” per ADHD:

  • Fumo e alcolici
  • Sostanze chimiche e pesticidi usati in agricoltura
  • Orario dei pasti