AED è ente qualificato dal MIUR per la formazione del personale della scuola secondo la direttiva 170/2016 (Prot. n.A00DGPER.7633)     I corsi AED hanno la certificazione qualità ISO (certificato DIMITTO n°1971 ISO 9001)     AED è proponente UNI della scheda normativa relativa alla figura professionale di "Educatore del gesto grafico"     AED è iscritta nel registro delle personalità giuridiche della Prefettura di Massa (Rep. n.24)     AED è affiliata a CNA professioni     UNIPOL: polizza assicurativa per tutti i soci coinvolti in attività organizzative AED    

Torino 27 maggio 2017 – Alimentazione e difficoltà di apprendimento

L’importanza di una alimentazione corretta ed equilibrata per ricavare l’energia necessaria a crescere

Torino piazza S. Carlo

Luogo: TORINO, Hotel Genio, Corso Vittorio Emanuele II, 47

Data – orario: Sabato 27 maggio 2017, ore 10-17

Relatori:
Valentina Galizia, Dott.ssa in Biologia con esperienza nel campo della nutrizione e degli integratori alimentari
Simona Serravalle, laureanda in Scienze Infermieristiche con tesi sulla conoscenza, educazione e prevenzione all’alimentazione nell’obesità infantile

Presentazione: download

Per iscriversi: COMPILARE IL FORM allegando la ricevuta del bonifico

Info : aedpiemonte@disgrafie.eu – 340 9005445

Costi: Soci AED: 60 € entro il 15/05/2017* – Nuovi Soci : 85 € entro il 15/05/2017*, comprensivi di quota annuale di 25 euro per iscrizione all’associazione, valida fino al 31/03/2018

* tramite bonifico su c/c intestato a: Associazione Europea Disgrafie
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA
IBAN: IT60C0832703398000000015722

Nel corso della giornata verranno presentati e trattati i seguenti argomenti:

> Principi nutrivi dei diversi alimenti:

  • Glucidi (mono, di e polisaccaridi)
  • Lipidi (acidi grassi, gliceridi, cere, steridi e lipidi strutturali)
  • Proteine
  • Macroelementi
  • Oligoelementi
  • Vitamine

> Fabbisogno nutrizionale di un bambino in età evolutiva

> Difficoltà di apprendimento e disturbo dell’apprendimento:

  • DSA
  • ADHD o DDAI (Disturbi da deficit di attenzione e iperattività) – Alimentazione e geni coinvolti nell’ADHD

> Connessione tra cibo e disturbo di apprendimento:

  • Cibi sintetici
  • Contaminazione da mercurio
  • Le deficienze minerali
  • Additivi alimentari
  • Additivi coloranti (FD&C Giallo 5, FD&C Giallo 6 e lo sciroppo ad alto contenuto di fruttosio)

> Modello scorretto della dieta americana

> Ruolo di una corretta alimentazione nello sviluppo cerebrale del bambino:

  • Miglioramento delle capacità cognitive
  • Miglioramento della capacità di lettura

> Cibo come fattore determinante nel comportamento e nell’intelletto del bambino > Alimentazione come terapia per i bambini DSA

> Tra le cause dell’ADHD:

  • Alcol e fumo da parte della madre durante la gravidanza
  • Sensibilità alimentari IgE mediate
  • Intolleranze

> Diete speciali per bambini ADHD con:

  • Integratori vitaminici o multiminerali
  • Acidi grassi essenziali
  • Integratori erboristici
  • Omeopatia

> Alimentazione come “prevenzione” per ADHD:

  • Fumo e alcolici
  • Sostanze chimiche e pesticidi usati in agricoltura
  • Orario dei pasti