Firenze, 10 marzo 2018 – Origami, Psicomotricità funzionale

Giornata formativa Toscana e Liguria

 

Luogo: Firenze, presso Hotel Executive, via Curtatone 5 (vicinissimo alla stazione Santa Maria Novella)

Data – orario: Sabato 10 marzo 2018, ore 10/13 – 14/18

Relatori: Antonio Caserta, Matematico, Regista, membro del Centro diffusione origami
Paola Ricci, Psicomotricista funzionale

Presentazione: download

Programma della giornata:

Ore 10/13: “La danza delle mani come cambiamento”

Accenni riguardanti l’importanza della scrittura (copiata, sotto dettatura, spontanea) come processo complesso.

Introduzione all’ORIGAMI e alle sue tecniche. Principali differenze tra due modi di concepire l’origami (quello orientale e quello occidentale). Origami come strumento centrale nello stimolo e nel recupero delle abilità motorie (motricità fine, coordinazione oculo-manuale), mnemoniche (memoria a breve termine e lungo termine), di orientamento e organizzazione temporale.

Verranno presentati alcuni possibili modelli da realizzare, scelti e differenziati per i vari ordini di scuola e che possano risultare piA? adatti allo sviluppo di abilità e potenzialità.
Verranno esposti concetti geometrici come la simmetria, la lunghezza, la misura di un’entità in modo alternativo al metodo tradizionale.

Ore 14/18: Il valore educativo del corpo e del movimento negli apprendimenti

L’intervento formativo avrà lo scopo di sostenere scientificamente e guidare praticamente una riflessione sull’importanza del corpo e del movimento nelle diverse fasi degli apprendimenti, in particolare per quanto riguarda le competenze legate al grafismo. Sarà richiamato, da un punto di vista scientifico, il coinvolgimento del sistema nervoso centrale e delle sue varie strutture nella stretta connessione che intercorre fra modulazione tonica e attenzione. Attraverso un procedere nella conoscenza globale dei processi di sviluppo cognitivi, affettivi-relazionali e operativi, si farà riferimento anche alla motivazione e all’intenzionalità e scopriremo conseguenze e possibili interferenze. Affronteremo il valore dell’efficacia nell’azione offerta dai metodi attivi che valorizzano qualità e potenzialità del singolo. Accenneremo alle conseguenze di un’inadatta vigilanza specifica della corteccia celebrale e alle difficoltà percettiva esterocettiva e propriocettiva con ripercussioni sulle competenze spaziali e temporali più complesse. Prenderemo in esame l’importanza di un intervento precoce da realizzare in un approccio educativo attivo attraverso il corpo e il movimento.
La parte pratica si realizzerà attraverso esperienze mirate ai temi trattati nell’approccio educativo che passa attraverso il corpo e il movimento.

Costo della giornata:
Soci AED: €60
Nuovi Soci: €85 comprensivi di quota associativa di€ 25 valida fino al 31/03/2019

Iscrizioni:

L’iscrizione dovrà essere effettuata entro il 3/03/2018 riempiendo tutti i campi del form presente sulla pagina web: http://www.disgrafie.eu/iscrizione-giornate-formative/A� e allegando:
– CRO del bonifico bancario sul conto intestato a: ASSOCIAZIONE EUROPEA DISGRAFIE
– IBAN: IT60C0832703398000000015722 (BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA)
– oppure copia del buono generato con Carta del Docente

Gli Insegnanti di ruolo che utilizzano la Carta del Docente devono generarla a partire dal sito cartadeldocente.istruzione.it; A? necessario inserire CITTA’ + INDIRIZZO SEDE

La procedura di iscrizione deve essere completata inserendo il codice del voucher sulla piattaforma MIUR S.O.F.I.A. digitando www.istruzione.it/pdgf ; l’ID del corso è 13930

Per informazioni: aedtoscana@disgrafie.eu , aedliguria@disgrafie.eu  328 1737189

 

In caso di mancato raggiungimento del numero adeguato di iscritti l’incontro verrà annullato e la quota interamente restituita. In nessun altro caso sarà possibile chiedere il rimborso della quota versata.