top of page

L'arteterapia

incontra la scrittura dei bambini.

Descrizione

A cura di Annalisa Riva

Prefazione di Marcella Nusiner

Elementi di connessione tra le due discipline, proposte di educazione del gesto grafico e di prevenzione e supporto alle difficoltà della scrittura.

L’Arteterapia opera attraverso la definizione di un ambiente spazio-temporale definito e riconoscibile, la gestione dei materiali artistici come mediatori relazionali, la creazione di un’alleanza con l’altro, nel nostro caso il bambino, caratterizzata da autenticità, accoglienza, empatia, piena considerazione e fiducia. Secondo gli studi recenti l’Arteterapia, oltre ad agire sul piano simbolico del riconoscimento dell’identità corporea del bambino, può diventare l’ambito favorevole a contenere esperienze di educazione del gesto grafico. Arteterapia e Scrittura operano in un territorio comune: la produzione grafica.

Il volume traccia alcune corrispondenze tra le caratteristiche fondamentali dell’esperienza grafico-pittorica in arteterapia e della scrittura in relazione a: la funzione espressiva e comunicativa, l’esperienza corporea globale, la comune matrice evolutiva della traccia grafica, l’uso degli elementi del codice visuale, l’attività pratica intesa come processo di creazione e di integrazione di parti di sé (pensieri, vissuti ed emozioni).

Per maggiori informazioni scrivici all'indirizzo info@disgrafie.eu

bottom of page